Abbinamento pesce e birre: perché no?

pesce-e-birraNoi italiani siamo sicuramente grandi inventori, navigatori e poeti, ma se c’è una cosa che ci unisce davvero, dal primo all’ultimo paesino, di mare, di montagna o di lago, è il piacere di sedere a tavola con un’allegra compagnia e tante cose buone da mangiare e da bere valorizzando tutto quello che di speciale offre il nostro territorio.

Chi ama scegliere una materia prima di altissima qualità, per realizzare i propri piatti, per il pesce in particolare, cercherà anche di abbinare un buon vino e anche, da qualche anno in Italia, delle buone birre artigianali, italiane o di importazione, dai profumi non industrializzati che ricordano e assecondano gli ingredienti integri con i quali sono preparati i piatti.

Due mondi, che rappresentano le tendenze crudiste si stanno affermando in questi ultimi anni: quella delle materie prime di altissima qualità valorizzate dalla realizzazione di piatti a crudo e quella della nascita di Birrifici artigianali. Assistiamo alla costante diffusione di Beer Shop che presentano un’ampia selezione di birre italiane e straniere, e, da qualche tempo, i ristoranti propongono ai propri clienti la carta delle birre.

Qual è la birra giusta da abbinare ad un certo cibo?
La risposta a questa domanda è un gioco di profumi, sensazioni, ma anche l’atmosfera della serata, gli amici e le risate…
L’abbinamento più famoso, che mi ha dato lo spunto della possibilità di affiancare la birra ad alcune materie prime o ricette “crude”, è il tradizionale anglosassone ostriche con la Stout: abbinamento che, a detta di molti, fu inventato dallo scrittore e politico inglese Benjamin Disraeli nel XIX secolo.
Sono fortemente convinto che noi italiani, per il background di sapori, per la qualità e varietà di materie prime a disposizione, sappiamo meglio di tutti abbinare un piatto di alta cucina alle birre, tanto convinto da realizzare un libro di abbinamenti tra crudità e birre “crude”, un lavoro che è un invito ai lettori a chiedere non più una birra chiara o rossa, ma chiedere “Che tipo di birra avete?”, ed essere pronti a sceglierne una in relazione ad ogni piatto che ordinerete. L’immagine della birra a tavola, soprattutto in Italia, è spesso accostata alla pizza, un connubio rassicurante e sicuro. In realtà, in questa rubrica così come nel libro, vi accompagnerò a scoprire una bevanda estremamente versatile che va d’accordo con la maggior parte dei cibi, crudi o cotti, che consumiamo quotidianamente. E il consiglio principale è quello di sperimentare voi stessi gli accostamenti che meglio valorizzano i diversi alimenti e piatti della cucina tradizionale, regionale o innovativa.

Edoardo Fraioli
Autore del libro Cruda&Crudo – www.crudaecrudo.it

Edoardo Fraioli

Manager ICT, la sua passione è sempre stata la cucina, passione affinata grazie a corsi della Città del Gusto del Gambero Rosso. Autore del libro Cruda & Crudo: abbinamenti tra crudi di pesce, carne o insalate gourmet e birre artigianali (www.crudaecrudo.it).

4 years fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!