Baccalà confit con pisellini dolci

FAI LA SPESA!
Layout 1
Layout 1
Ingredienti per 4 persone:
Baccalà islandese, circa 1 kg
pomodorini datterini
1 cipolla Ramata
capperi di Pantelleria
1 limone bio
olive nere
300 gr. pisellini freschi

500 ml di olio extravergine
10 spicchi di aglio
peperoncino
pepe nero
pepe bianco
timo
5 scalogni
0 stelle in base a 0 recensioni
Difficoltà:
Preparazione:
Cottura:
  • Preparare un olio all’aglio a bassa temperatura in vetro a chiusura ermetica disponendo 10 spicchi di aglio, dei grani di pepe nero, del peperoncino, con aggiunta di rametti di timo, all’interno di un barattolo di vetro a chiusura ermetica.
  • Riempire di olio extravergine fino all’orlo, richiudere e cuocere a 70 gradi per due ore a termovapore.
  • Far raffreddare.
  • Preparare nello stesso modo dell’olio allo scalogno, senza l’aggiunta di spezie.
  • Dissalare il baccalà tre giorni e tre notti, rinnovando l’acqua per quattro volte al giorno.
  • Tagliare il baccalà a pezzetti omogenei e abbastanza spessi.
  • Disporre il baccalà in un nuovo barattolo di vetro, coprendolo con metà olio all’aglio e metà olio allo scalogno.
  • Aggiungere qualche cappero dissalato, le olive nere, la scorzetta di un limone, i pomodorini, qualche spicchio di Cipolla Ramata Dolce campana, pepe bianco in grani, cuocere sempre a 70 gradi per due ore a termpovapore.
  • Scottare i pisellini freschi in acqua e zenzero.
  • Saltarli in tegame con la cipollina fresche in un fondo di olio evo. Aggiustare con un pizzico di sale.
  • Servire il baccalà confit con i pisellini freschi e dolci.
"I segreti del Cuoco":
Evitare di dissalare eccessivamente il baccalà è importante: ci consente di conservare quella "spinta" al sapore e di non salarlo in cottura.
Vino in abbinamento:
Muller Thurgau, Alto Adige, Bianco
Vota:
1 Stelle2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!