La cucina degli chef stellati e le birre? Ora si può

Ostriche_e_birraFino a qualche anno fa pensare di abbinare una birra a piatti come un “Ostrica con crema di mela, zenzero candito, eclat d’or e granita di vodka tonic” o un “Coppa di alici con emulsione di clorofilla al prezzemolo, peperoni dolci, mandorle tostate e crema all’aglio” avrebbe fatto inorridire il più lungimirante ed aperto mentalmente dei Sommelier.
Ora si può.
Sono le creazioni della giovanissima chef di Marzapane dolce&cucina, Alba Esteve Ruiz, venticinque anni ma già con un curriculum di tutto rispetto: prima lo stage da Paco Torreblanca ad Alicante, poi nella cucina di “El Celler di Can Roca” di Girona, tre stelle Michelin e uno dei migliori ristoranti al mondo.
Sono i piatti che hanno accompagnato una degustazione di Cruda&Crudo con birre artigianali italiane (avete letto l’articolo sull’Italian Beer Style, vero!)

L’abbinamento con l’Ostrica è un tuffo nelle acque fresche del mare in un caldo pomeriggio estivo.
La birra è la Enkir di Birra del Borgo, che accompagna bene il piatto, richiama delicatamente la dolcezza della crema, e contrasta giustamente la sapidità dell’ostrica.
Fresca, Saison “italiana”. Perfetta grazie anche all’utilizzo del cereale enkir, utilizzato al 55%, che è l’attore protagonista di questa birra, che le dona delle meravigliose note resinose e speziate che si sposano a meraviglia con le note di frutta a polpa gialla.

Grandi aspettative per la coppa di alici con emulsione di clorofilla al prezzemolo, peperoni dolci, mandorle tostate e crema all’aglio. Un piatto dai sapori così forti che solo una Equilibrista sapientemente sa rendere armonioso.
Alba o la birra “Equilibrista” di Leonardo di Vincenzo?
In questo caso tutte e due; è un abbinamento che suscita emozioni incredibili. Un giovane Chianti seduce con la sua forza una Duchessa, birra alla base dell’Equilibrista, Alba seduce tutti e l’Equilibrista esalta il piatto. La birra ha in sé un corredo al 50% mosto di vino e 50% mosto di birra in un fermento unico, creando un’alchimia indimenticabile. L’unione prosegue in bottiglia con l’aggiunta del liqueur de tirage che li rende spumeggianti.

Edoardo Fraioli

Edoardo Fraioli

Manager ICT, la sua passione è sempre stata la cucina, passione affinata grazie a corsi della Città del Gusto del Gambero Rosso. Autore del libro Cruda & Crudo: abbinamenti tra crudi di pesce, carne o insalate gourmet e birre artigianali (www.crudaecrudo.it)

4 years fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!