Scegli i pesci dell’Estate

sardinaIn attesa che faccia capolino la vera estate, quella dove ci si deve riparare sotto gli ombrelloni, e non sotto gli ombrelli; ecco la lista dei pesci del nostro mar Mediterraneo da preferire in questi mesi perchè in stagione:

Alice: chiamata anche acciuga, tra i pesci azzurri è tra i più famosi. Ricchissimo di acidi grassi Omega-3, era utilizzato fin dall’antichità (già in Epoca Etrusca si usava conservarle sotto sale).

Gallinella: chiamata anche cappone di mare, coccio, mazzola, gavotta o lucerna; è un pesce dal gusto delicato con carni morbide, per la presenza di numerose lische però è preferibile utilizzarla intera come pesce da zuppa.

Orata: è uno dei pesci più apprezzati per il suo sapore delicato che si presta a molteplici preparazioni. Può essere consumata cruda, in sushi e carpacci, o cotta in mille modi: al forno, al cartoccio, ai ferri, lessata ecc…

Ricciola: è un pesce che non può essere allevato in virtù del suo stile di vita, è infatti sempre in movimento, alla costante ricerca di grandi quantità di cibo. Per riconoscerne la freschezza provate a premere le sue carni con un dito, se l’impronta resta visibile significa che la vostra ricciola ha già qualche giorno.

Sarago: caratterizzato da una macchia nera al principio della coda, ha carni bianche pregiatissime perfette per la cottura al forno, al sale e alla griglia.

Sardina: economiche e saporitissime, le sardine sono l’ingrediente principe di una miriade di ricette. Per pulirle, quando non vengano cucinate intere, eliminate la testa, apritele a libro e levate le interiora; una sciacquata sotto acqua corrente ed il gioco è fatto.

Sogliola: leggerissima ed altamente digeribile, la sogliola è ricca di proteine ad alto valore nutritivo e povera in grassi. Per la delicatezza del sue carni è perfetta se cucinata al vapore, in padella al burro e salvia o alla mugnaia.

Spigola: chiamata anche branzino, è un prodotto ittico ricco in sali minerali come potassio, fosforo e soprattutto ferro, ma anche vitamine del gruppo B e vitamina D. Delizioso e molto ricercato, si presta a qualsiasi tipo di cottura.

Sugarello: lo si può trovare anche con il nome di suro ed è un pesce dalla polpa ottima e saporita. Alcune ricette? Arrosto, insaporito da arancia e timo; in filetti, spadellato con pomodoro e olive nere; o tagliato a quadratini con prezzemolo, a condire bavette o linguine.

2 years fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!