Il pesce azzurro combatte i dolori osteoarticolari


Il pesce azzurro, contiene pochissimo mercurio e molti acidi grassi Omega-3, ed ha la proprietà di alleviare i mal di schiena. Il benessere della schiena viene garantito dai vasi sanguigni il cui compito è quello di portare le sostanze nutritive ai dischi intervertebrali. Quando il flusso sanguigno rallenta i dischi perdono la loro fonte di ossigeno e altre sostanze nutritive ed incominciano il processo di deterioramento. Gli Omega-3 migliorano la circolazione del sangue e curano le infiammazioni dei vasi sanguigni e dei nervi. In alcuni casi però è anche necessario ricorrere a qualche integratore.
Secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Surgical Neurology, assumendo ogni giorno 1.200 mg o più di acido eicosapentaenoico e acido docosaesaenoico si riduce il mal di schiena e il dolore al collo.
Il salmone è un pesce grasso che contiene un notevole apporto di Omega-3 mentre il merluzzo è un pesce magrissimo che ha un quantitativo di acidi grassi essenziali modesto rispetto al salmone. I pesci azzurri infine, rappresentano la soluzione più logica ed economica nella ricerca agli alimenti ad alto contenuto di EPA e DHA. Essendo di filiera corta, il pesce azzurro è soggetto a stagionalità, infatti non tutte le specie sono sempre reperibili ma rappresentando una vasta gamma di razze ed é possibile acquistarne almeno una in ogni stagione.

4 anni fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!