La pesca del granchio reale, il lavoro più pericoloso al mondo

king crabSe vi è già capitato di acquistare e gustare il delizioso granchio reale, certamente avrete potuto apprezzare il suo sapore delizioso e delicato; probabilmente vi avrà colpito l’aspetto quasi alieno di questo animale dalle chele lunghissime e dalle grosse dimensioni, ma difficilmente avrete pensato a loro, i pescatori che l’hanno catturato per voi nei gelidi mari di fronte all’Alaska. Eppure sappiate che questi uomini coraggiosi fanno uno dei lavori più pericolosi al mondo.

Il mare di Bering è caratterizzato da condizioni climatiche estreme: è così freddo da poter uccidere un uomo in meno di 5 minuti; la tempesta infuria sempre e a volte le onde possono raggiungere i 20 metri di altezza; ci sono poi le raffiche di vento, soprannominate Williwaw, che soffiano a più di 200 km all’ora; inoltre la temperatura esterna può raggiungere, in inverno, i meno 30°. I pescatori lo chiamano “gelo nero” ed è quel fenomeno che fa sì che la schiuma delle onde si congeli stendendo uno strato di ghiaccio sui pescherecci che rischiano così di rimanere bloccati.

Queste condizioni estreme fanno della pesca al King crab un lavoro per persone dai nervi saldi e tempra forte. Spesso, per poter riempire le gabbie di granchi, le imbarcazioni rimangono in mare per tre giorni di fila. Gli incidenti mortali in quest’attività sono purtroppo all’ordine del giorno (in media muore un pescatore ogni settimana) e anche gli infortuni raggiungono cifre spropositate: il 98% dei pescatori subisce minimo un incidente grave.

E allora perchè ancora tanti uomini decidono di imbarcarsi ed intraprendere questo lavoro estremo, pur essendo a conoscenza degli enormi rischi ai quali vengono esposti? Il motivo è squisitamente economico: il granchio reale è una leccornia apprezzata in tutto il mondo per la quale gli acquirenti sono disposti a pagare anche molto. Se la pesca è buona, i guadagni possono essere davvero consistenti e c’è chi, per un buon bottino, è disposto persino a giocarsi la vita.

5 years fa

1 Commento

  1. Scritto da Ermes il 17/11/2014  13:30 Rispondi

    Non ho parole, peró se mentre mangi i granchi pensi a tutto ció, ti vá di traverso tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!