La sagra del pesce tra gusto e tradizione

sagradelpesce

Musica, calore e allegria sono i tre aspetti che meglio descrivono al meglio la sagra. L’Italia dai mille volti e dalle tante tradizione ogni mese dell’anno rallegra il suo popolo con le sagre più belle nei posti più belli e disparati del suo magico territorio.

Anche se forse un po fuori stagione, di sagre del pesce non si può smettere di parlare perché a differenza di altre sagre sono quelle di cui grazie al bel tempo e al buon umore estivo e al quel bicchiere di vino fanno riesaltare il sapore del pesce nel suo gusto piu naturale e di mare.

Con il primo caldo e spolverini pastello si é già pronti per navigare di gusto tra l’allegria di festa.

Il viaggio tra le sagre di Italia inizia da Camogli, in provincia di Genova, dove la seconda settimana di maggio ha luogo la sagra del pesce.

La tradizione dei camogliesi di offrire del pesce fritto ai visitatori con il tempo é diventata un evento importante che ha attratto anno per anno turisti da tutta italia e non solo.

Verso sud, scendendo dalla costa tirrenica verso Massacciuccoli (Lucca) e poi Anguillara-Sabazia(( nella bellissima zona del Lago di Bracciano (Roma)) tra aprile e giugno le sagre di pesce sono tante e sempre coloratissime di tradizioni e i gusti di sempre.

Non bisogna dimenticarsi della sagra del baccalà passando da Viterbo. In generale le sagre dedicate a questo pesce vengono svolte in luoghi non prettamente marini e anche in periodi

invernali, poiché la versatilità della preparazione di questo pesce, mantecato( alla vicentina) o sotto sale seccato ha permesso la sua importazione in zone montuose e collinari, dove é entrato a far parte delle tipicità culinarie locali.

Sulle zone di mare invece é celebrato il pesce azzuro, come fa Sapri con la sagra del pesce azzurro e Bagnara Calabra (Reggio Calabria) con al sagra del pesce spada.

Lanciando uno sguardo verso est, sull’adriatico, tra le zone di Chioggia, “Meraviglia Italiana”, Numana (Ancona), Manfredonia (Foggia), Porto Cesareo, Castro( Lecce) celebra il pesce di tutti i tipi tra cui  il pesce fritto, il polpo e tanti altri pesci e molluschi.

Agosto é la sagra del pesce in tutta la Sicilia, tra Pozzallo, in provincia di Ragusa, Balestrate (Palermo), Acitrezza e tante altre.

Si può sicuramente dire che le sagre offrono l’imbarazzo della scelta e soddisfano ogni gusto e sfizio per chi ama la festa, l’allegria, il buon cibo e la buona compagnia.

In particolare e sagre del pesce non stancano mai e sorprendono sempre poiché celebrano non solo la tradizione ma un prodotto straordinario e sfizioso come il pesce in tutti i suoi tipi.

 

5 anni fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!