Ostriche con “caviale” di fragole e basilico

Un antipasto d'autore molto particolare dove alla forza delle ostriche si unisce il gusto dolce-acre delle fragole servite in tre consistenze.

Layout 1
Layout 1
5 stelle in base a 1 recensioni
Difficoltà:
Preparazione:
Cottura:
Ingredienti per 4 persone:
10 ostriche freschissime
ghiaccio
1 limone
2 kg di fragole
2 gr. di agar agar
200 ml di olio di semi
basilico fresco
2 cucchiai di aceto di riso
  • Aprire le ostriche delicatamente con l’apposito coltellino.
  • Conservare e filtrare due volte l’acqua.
  • Tagliare metà delle fragole a cubetti molto piccoli e marinarle con gocce di succo di limone e di aceto di riso.
  • Conservarle in frigo coperte da pellicola.
  • Centrifugare le altre fragole per ottenerne il succo. Tenere da parte un bicchierino di succo.
  • Portare il resto del succo di fragole a 80 gradi e unire l’agar agar.
  • Mescolare e far sciogliere l’agar.
  • Versare il composto a gocce, all’interno di una siringa, in un ciotola di inox freddissima piena di olio di semi tenuto per almeno 2 ore in frigo quindi quasi ghiacciato.
  • Si formeranno delle sfere che vanno lavate delicatamente in acqua fredda e poi conservate in un piatto.
  • Polverizzare a coltello il basilico.
  • Realizzare una granita con il succo rimanente e l’acqua di ostriche.
  • Composizione del piatto: servire le ostriche crude prima con uno strato di granita di fragole “salata”, poi con la tartare di fragole marinate, infine con le sfere di fragole e il basilico.
Vota:
1 Stelle2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 1 voti, media: 5,00 su 5
Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!