Pappa Fish. I bambini promuovono il menù di pesce!

Pappa fish imageSi è da poco conclusa, con i Pappa Fish Days la campagna educativa alimentare “Pappa Fish. Mangia bene, cresci sano come un pesce” promossa dalla Regione Marche con il cofinanziamento del FEP (Fondo Europeo per la Pesca). L’iniziativa, che ha coinvolto oltre tredicimila bambini delle scuole marchigiane con somministrazione di pesce a chilometro zero nelle mense e progetti in aula, è stata decisamente un successo.

Ai piccoli alunni sono state servite ricette preparate con pesce fresco, scelto a seconda della stagionalità, del comune di appartenenza (se costiero o meno) e regolate durante il percorso in base al gusto degli alunni che di volta in volta avevano il compito di assegnare un punteggio ai vari piatti.

I risultati sono stati notevoli: se normalmente lo scarto di una pietanza preparata con pesce surgelato si aggirava intorno alla metà; con quelle a base di pesce fresco gli avanzi si sono ridotti all’11%, con una riduzione del 35%. Inoltre i percorsi didattici, ai quali hanno preso parte esperti psicologi, nutrizionisti e biologi, hanno permesso agli alunni di imparare a riconoscere i pesci, a nutrirsi in maniera corretta, ma anche a conoscere il proprio territorio, rispettare l’ambiente la biodiversità, il tutto sotto forma di gioco. Oltre ai ragazzi e al personale scolastico sono state coinvolte le famiglie ed, in maniera più o meno indiretta, i lavoratori dell’industria ittica locale.

In totale sono stati 22 i comuni coinvolti, con 120 scuole pubbliche dell’infanzia, primarie e secondarie delle Marche per un progetto che portato in tavola, nelle 750 giornate di somministrazione (circa una volta a settimana), oltre 11.000 pasti a base di pesce, pulito, sfilettato e spinato per giornata, per ventuno tonnellate di prodotto ittico fresco; con grande vantaggio anche per la filiera ittica locale.

Ma Pappa Fish non si ferma in mensa: sono stati consegnati alle famiglie più di 1.700 ricettari, i ragazzi hanno potuto partecipare a più di cento diversi laboratori e visitare musei, porti, mercati ittici ecc…

In seguito al grande successo ottenuto, sono già state destinate nuove risorse per il bando 2014/2015 con la speranza che, al novo progetto, possa prendere parte un numero ancora maggiore di Comuni, scuole ed operatori di settore. Nel prossimo anno poi, vi sarà anche una novità: un’edizione di Pappa Fish Masterchef alla quale potranno prendere parte sia i ragazzi che i loro genitori.

5 anni fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!