Risotto ai funghi porcini con “suggestioni” di ostrica

FAI LA SPESA!
Layout 3
Layout 3
Ingredienti per persone:
Un litro di acqua
teste e carapaci di crostacei
lische e teste di pesce fresco
1 gambo di sedano
1 carota
1 patata
pepe bianco in grani
250 gr. di riso Carnaroli
2 cucchiai di olio evo
500 gr. di burro

500 gr. di funghi porcini
20 ostriche freschissime
erba cipollina fresca
1 cipolla Ramata
2 bicchieri di vino bianco secco 1 scalogno
0 stelle in base a 0 recensioni
Difficoltà:
Preparazione:
Cottura:
  • Preparare un fumetto di pesce leggero con teste di crostacei o resti di pesce fresco (testa, lische), abbinati a una buona base di verdure sempre fresche (sedano, carota, patate, una cipolla). Non salarlo.
  • Ricavare l’acqua dalle ostriche dopo averla aperta e filtrarla almeno 3 volte.
  • Tostare il riso a fiamma viva con una base di burro chiarificato e olio evo.
  • Portare il risotto a 2/3 di cottura con il brodo di pesce e aggiungere i funghi porcini per mantenerli belli integri.
  • Frullare le ostriche e unirle a una salsa di burro acido preparata in anticipo con burro fresco, cipolla e vino bianco. Far addensare il composto in frigo.
  • Unire l’acqua di ostriche al risotto.
  • Mantecarlo con il burro acido alle ostriche.
  • Servire il risotto caldo in un piatto fondo con una base di porcini saltati da parte con un pò di scalogno. Decorare con erba cipollina fresca.
"I segreti del Cuoco":
Per raggiungere la perfezione si potrebbe usare in questo risotto i funghi cinesi shiitake, straordinari, esaltatori chimici naturali della salinità del pesce
Vino in abbinamento:
Chardonney Sicilia, Bianco
Vota:
1 Stelle2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!