I giapponesi vivono più a lungo grazie alla dieta

dieta-giapponese

Il Giappone è il paese con la più alta aspettativa di vita al mondo: 87 anni per le donne e 80 per gli uomini. I primi 75 anni della loro vita, i giapponesi restano in perfetta salute, lontani da medicine, medici ed ospedali ed è tutta una questione di alimentazione.

Nel seguire la loro dieta rispondono a tre semplici regole: la prima regola dice che le porzioni devono essere piccole; la seconda che é importante non alzarsi da tavola fin quando non si è del tutto sazi e la terza dice che il cibo deve avere proprietà medicinali.

Non contano solamente le regole, ma anche gli alimenti devono essere salutari. Oltre naturalmente al pesce crudo i giapponesi prediligono l’insalata, le arance, le mele, le zucchine, lo yogurt magro, le alghe, il tè, ma assumono invece in quantità moderate banane, patate, pesce, riso, pasta, legumi e pollame ed evitano quando possibile biscotti, noci, cioccolato, burro ed olio.

La dieta Giapponese viene un po’ considerata  l’i-Phone dell’alimentazione. Cioè concentra l’energia del cibo in piccole quantità dalla presentazione molto curata, che appagano sia l’occhio che  il palato.

Gli alimenti base della cucina giapponese sono il tofu, le alghe, il pesce ed i molluschi come i calamari e il polpo, tutti alimenti che allontanano il rischio di cancro allo stomaco, arteriosclerosi e colesterolo.

 

 

3 years fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!