Stagionalità, territorio, birra e tartufi

Birra_e_tartufoAlzi la mano chi ha mangiato un tartufo bianco grattugiato sopra un filetto di pesce. Scommetto che ancora di meno o forse nessuno ha provato questi due ingredienti in un abbinamento con la birra.
Qualcuno potrebbe aver sentito dell’esistenza di una birra al tartufo, e magari spinto dalla curiosità l’ha pure assaggiata.
Esiste veramente, come esiste una Ale al basilico, una con zafferano abruzzese, una al sedano bianco di Sperlonga e diverse Stout con radice di liquirizia.
La liquirizia è aroma che spesso viene usato anche nella produzione di alcune birre inglesi e anche se non viene usato si ritrova come sentore in molte birre. Anche la Amarelli, da Rossano ne produce una con l’infuso della radica calabrese.
Gli altri ingredienti sembrano sinceramente una aggiunta dettata più dalla moda e da azioni di marketing che dalla reale esigenza di dare un valore aggiunto a livello di gusto.
Mentre il tartufo bianco di Acqualagna su un filetto di branzino al sale aromatizzato alle olive è un piatto dal sapore unico e fantastico, per l’abbinamento non si deve andare per forza a cercare un ingrediente del piatto nella birra, anzi così come per il vino a volte è vincente un abbinamento di contrasto piuttosto che per assonanza, che risulterebbe troppo similare, non riuscendo a ripulire la bocca nel modo corretto.
Dopo aver preparato il sale con le olive frullate ed un albume, ricoprite il lato del filetto con la pelle e cuocete in padella antiaderente a fuoco basso.
La birra è una creazione di Riccardo Franzosi, di Montegioco, con l’aggiunta di malti torbati come nei grandi whisky scozzesi, con un affumicato molto moderato e sentori “terrosi”, di frutta gialla, dalla bevuta piacevole e finale amaro e secco. Non sovrasta il pesce, anzi lo accompagna ed esalta il profumo del tartufo.

Edoardo Fraioli

Manager ICT, la sua passione è sempre stata la cucina, passione affinata grazie a corsi della Città del Gusto del Gambero Rosso. Autore del libro Cruda & Crudo: abbinamenti tra crudi di pesce, carne o insalate gourmet e birre artigianali (www.crudaecrudo.it)

6 years fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!