Filetti di San Pietro al sesamo, con “pane all’erba limoncina”

Un pesce straordinario, di nicchia, carni bianche, delicatissimo, pregiato. Il San Pietro non ha bisogno di presentazioni: oggi lo gustiamo in modo molto semplice, arricchito dal profumo inebriante dell'olio essenziale di sesamo, valorizzato da una cottura lenta e non invasiva, reso eccezionale dalla nota consistente del pane e dagli aromi di erbe uniche.

Layout 1
Layout 1
0 stelle in base a 0 recensioni
Difficoltà:
Preparazione:
Cottura:
Ingredienti per 4 persone:
Un pesce san Pietro da almeno 1,5 kg freschissimo
olio extravergine (circa 2 cucchiai)
pepe bianco
sale
1 limone
prezzemolo fresco
erba limoncina fresca
1 spicchio d'aglio rosso
200 gr. di mollica di pane o di pane grattugiato
1 cucchiaio di olio essenziale di sesamo
  • Eviscerare il San Pietro creando con il coltello una cavità attorno alla testa.
  • Seguire poi l’acuminata linea dorsale e ricavare due filetti belli grandi a cui va lasciata la pelle coriacea e argentea.
  • Marinare il pesce con limone, pepe bianco, erba limoncina, prezzemolo fresco, sale, un filo di olio extravergine.
  • Preparare una panure con le medesime erbe aromatiche tritate unite con della mollica che precedentemente avremo saltato con aglio, olio e peperoncino.
  • Passare i filetti di San Pietro, leggermente asciugati dalla loro marinade, nella panure, e cuocerli in forno per 10 minuti a 180 gradi.
  • Servire il San Pietro caldissimo nella sua panure croccante irrorandolo con olio al sesamo.
Vota:
1 Stelle2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!