Patate “risottate”, con guazzetto di cozze e vongole

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
0 stelle in base a 0 recensioni
Difficoltà:
Preparazione:
Cottura:
Ingredienti per 4 persone:
500 gr. di talli di zucchine
500 gr. di vongole veraci
2 pomodori costoluti (per ricavare l'acqua)
15 datterini
1 litro d'acqua
10 patate primitive
5 zucchine verdi
2 spicchi d'aglio rosso
2 cucchiai di olio extravergine
peperoncino prezzemolo fresco
2 acciughe
sale
pepe bianco
1 mazzetto di fiori di zucca
500 gr. di cozze
sale grosso (per l'acqua in cui spurgare le vongole)
1 gambo di sedano
2 carote
qualche pomodoro per il brodo
2 patate grandi per il brodo
prezzemolo per il brodo
  • Lasciare le vongole in acqua e sale per 24 ore cambiando l’acqua almeno 4 volte.
  • Pulire per bene le cozze aiutandosi con un coltello e una spugnetta.
  • Pelare le patate di montagna, tenerle in acqua fredda per 20 minuti.
  • Scolarle e affettarle a dadini piccoli.
  • Preparare un brodo vegetale leggero partendo da una base di acqua fredda: gambi di sedano, carote, cipolle bianche precedentemente grigliate, qualche pomodorino, due patate grandi intere, gambi di prezzemolo.
  • Lasciar cuocere il brodo per 1 ora abbondante, filtrarlo e continuare a tenerlo al minimo.
  • Lavare i talli delle zucchine e “pelare” il gambo.
  • Pulire e lavare i fiori di zucca.
  • Far rosolare le patate in un fondo di acciughe, capperi dissalati, olio, aglio, gambi di prezzemolo, peperoncino.
  • Aggiungere poco alla volta acqua, man mano che le patate se la assorbono, e formeranno una cremina di fondo con il loro amido.
  • Unire abbondante acqua di pomodoro a questo fondo, continuare a far ammordire le patate.
  • Aggiustare di sale man mano che si aggiunge il brodo.
  • Unire le zucchine, tagliate a dadini, poco per volta i pomodorini precedentemente scottati, i talli. Aggiungendo sempre brodo.
  • Quando la patata sarà abbastanza morbida e l’acqua ben assorbita unire l’acqua delle cozze e delle vongole precedentemente fatte aprire in un tegame caldo.
  • Aggiungere a fiamma spenta i fiori di zucca e infine i frutti di mare. Servire in un piatto fondo bowl.
  • Alfredo Iannaccone

    36 anni, giornalista, "fulminato" un anno fa dalla passione per la cucina, food blogger ed ex concorrente alle selezioni della seconda edizione di Masterchef, vi racconterà, in un percorso tra giornalismo e gastronomia, quanta gioia ci può essere nel decidere di dedicare la propria vita a un sogno. Un sogno a occhi aperti da inseguire. Un sogno tutto da vivere...

    Vota:
    1 Stelle2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Ratings Yet)
    Loading ... Loading ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

    Iscriviti alla Newsletter per ricevere le nostre esclusive ricette!